Giordano Bruno Guerri

Si laurea in Lettere moderne all’Università Cattolica di Milano mentre lavora come correttore di bozze alla Garzanti. Nel 1985 diventa direttore del mensile “Storia Illustrata” e l’anno successivo viene promosso direttore editoriale della Mondadori. Nel 1995 si trasferisce a Roma e gli viene affidata la guida del programma “Italia mia benché” che va avanti fino al 1997. Il 1° aprile del 2004 assume la direzione de “L’Indipendente” fino al 2005. Da anni collabora con “Il Giornale” come opinionista. Ha tenuto corsi di storia contemporanea in numerose università tra cui quella di Madrid e la Columbia di New York. La sua copiosa produzione letteraria risente anche della sua storia politica e si incentra con attenzione sulla storia italiana del XX secolo ed in particolar modo quella del “Ventennio”. Tra le sue opere: Rapporto al Duce;Gli italiani sotto la Chiesa. Da san Pietro a Mussolini; Antistoria degli italiani. Da Romolo a Giovanni Paolo II; Il sangue del Sud. Antistoria del Risorgimento e del brigantaggio.