Enrico Bondi

Laureato in chimica, vanta grande esperienza nel risanamento di imprese in crisi. Nel 2001 si occupa del risanamento di Montedison, nel 2002 riceve l’incarico di Amministratore Delegato di Telecom e nel 2003 viene nominato commissario straordinario della Parmalat. Nel gruppo parmigiano ristabilisce  con azioni azioni revocatorie e risarcitorie la par condicio creditorum. Dopo il successo con Parmalat e la costruzione del Gruppo Parmalat s.p.a. nel 2012 viene nominato dal governo Monti quale commissario alla Revisione della spesa pubblica: un commissario straordinario per la razionalizzazione degli acquisti di beni e servizi con il compito di definire il livello di spesa per voci di costo.  L’11 aprile 2013 viene scelto dalla famiglia Riva come amministratore delegato dell’Ilva di Taranto. Nel giugno dello stesso anno Bondi è nominato commissario governativo del Gruppo Ilva dal Governo Letta.