Antonio Rizzo

Già noto nel mondo dei media per i suoi articoli sulla finanza e non solo. Con lo pseudonimo di “Superbonus” ha scritto numerosi pezzi su giornali e siti web (è un blogger del Fatto quotidiano). Testimone chiave nell’inchiesta dei magistrati di Siena su banca Mps rivelando il 13 ottobre del 2008 ai militari del Nucleo di polizia tributaria di Milano l’esistenza della “banda del 5%”: all’epoca era un banker di Dresdner Banca e alle Fiamme gialle riporta la discussione avvenuta con un collega nel corso di una cena.

In seguito va via dalla banca tedesca e dal 2009 diventa funzionario di una banca di credito cooperativo, la Bcc di Carate Brianza, trovando solidità e tranquillità che gli permettono di approfondire le tematiche di macroeconomia, del debito e della moneta.