Master in Intelligence Economica e Diritto Internazionale: le sfide dell’intelligence nel contesto globale

Ho conosciuto Lorenza Morello durante il suo colloquio per essere ammessa al Dottorato IASSP, durante la prima edizione. Ho poi scoperto, solo recentemente, che la motivazione per la quale scelse di partecipare al nostro progetto era l’ennesima sfida con se stessa: comprendere se, dopo 10 anni dalla laurea (che le valse la lode e il […]

Continua

La relazione tra Magistratura e Politica in Italia, oggi

Fin dalla fine della cosiddetta “Prima Repubblica” italiana, nel 1994, il vero problema istituzionale da risolvere è stato quello del rapporto tra classe politica e magistratura. Strano che nessun sistema politico instabile, successivo a quello della “Prima Repubblica”, abbia studiato a fondo questo problema. Si è passati dalle frasi fatte, “sono sereno”, “ho la massima […]

Continua

Protagonisti o vittime della Guerra Economica? Il 23 maggio un convegno IASSP

Protagonisti o vittime della Guerra Economica? quando? giovedì 23 maggio 2019 dalle ore 14:30 alle 18 dove? c/o IASSP Via Vittor Pisani 6 Milano chi? intervengono: Diego Fusaro, Filosofo, Direttore Filosofia Politica IASSP Giuseppe Gagliano, Presidente CESTUDEC Marco Giaconi, già Direttore di ricerca presso il Ce.Mi.S.S. Alessandro Politi, Direttore della NATO Defense College Foundation Sergio Vento, […]

Continua

Guerra economica, guerra dell’informazione: chi decide la partita?

Il nuovo saggio di Giuseppe Gagliano tratta del ruolo centrale assunto nei conflitti dalle strategie che presiedono all’uso dei mezzi di informazione. Il nuovo saggio di Giuseppe Gagliano Guerra economica. Guerra della informazione (goWare, 2018) tratta del ruolo centrale assunto nei conflitti dalle strategie che presiedono all’uso dei mezzi di informazione. Il pensiero che guida […]

Continua

L’Intelligence economica può salvare la PMI

Nel giugno del 2013, il ministro della Difesa francese Jean-Yves Le Drian abeva dichiarato che la cyberdifesa è una “priorità nazionale”. Per illustrare ciò, la Francia ha stanziato un budget annuale di 30 milioni di euro per rafforzare la base industriale della tecnologia della difesa e della innovazione . Tuttavia già nel 2011 l’Agenzia nazionale […]

Continua

Doppia moneta per salvare l’italia. L’intervista all’economista Warren Mosler

La giustificazione dell’”austerità” è che lo Stato non ha i soldi. E per questo bisogna diminuire i salari e aumentare le tasse. Questo il modo tradizionale di pensare ridotto all’osso. Da più di venti anni Warren Mosler e la scuola economica che ha ispirato spiegano che in un sistema di moneta come quello attuale tutto […]

Continua

Il ruolo della guerra cognitiva e della guerra economica negli scenari multipolari

Fino a non molto tempo fa il mondo occidentale ha vissuto nella convinzione che il liberalismo fosse un fine in sé, ma nel nuovo contesto della globalizzazione prende nuovo senso riaffidarsi all’economia politica dal momento che non si possono più negare i rapporti di forza in ambito economico e pare tramontata l’idea che il commercio […]

Continua

“Proteggersi e conquistare”: come l’Intelligenza Economica può tutelare le nostre aziende, secondo Eric Denécé

“Agli attori del mondo economico contemporaneo è necessario spiegare che la loro sopravvivenza dipende oggi dallo sviluppo di adeguati servizi di difesa e di Intelligence Economica”. Seduto a un tavolo di un’elegante brasserie nel settimo arrondissement di Parigi, a due passi dall’Ecole Militaire, Eric Denécé fa prova di un pragmatismo senza appello che non può […]

Continua

Insegnare l’Intelligence. Un master in intelligence economica allo IASSP

Cos’è l’intelligence? Un insieme di teorie e di pratiche politiche, economiche e militari che si sommano e sovrappongono, temporaneamente, tra di loro. Non si tratta quindi di una scienza ad hoc, anche se ci sono sempre, in essa, molti elementi di origine empirica e scientifica, ma è comunque un’arte. Certo, nella tradizione anglosassone si è […]

Continua

Africa, terra di conquista economica della Cina. Ma la Francia non resta a guardare

Il gruppo Bolloré si è sviluppato ponendosi sui mercati in una situazione quasi monopolistica. Questo è il caso del settore dei trasporti, in cui la compagnia ha la più grande rete di trasporto, spedizione e logistica terrestre nel continente africano. Negli anni ’90, i programmi di aggiustamento strutturale della Banca mondiale e dell’FMI hanno offerto […]

Continua